Ultima Newsletter

Care socie e amiche di AvaEva, 

ci avviamo a grandi passi verso l’estate e con fiducia abbiamo pianificato parecchie attività per l’autunno e per il prossimo anno.

Con questa Newsletter vogliamo aggiornarvi su ciò che vorremmo realizzare prossimamente e potrete leggere un riassunto di quello che abbiamo potuto fare, Covid permettendo, nell’ultimo periodo. Troverete un breve resoconto dell’Assemblea annuale ordinaria di AvaEva (con il link per scaricare il verbale) e della Camminostoria dell’8 maggio, aggiornamenti sui gruppi di discussione e vi parleremo anche del prossimo Convegno annuale che si terrà il 13 ottobre 2021.

Vi aggiorneremo su un interessante progetto sull’Osteoporosi che stiamo pianificando e su una nuova idea nata durante l’Assemblea: vorremmo avere le vostre testimonianze riguardo il cambiamento del rapporto intergenerazionale causato da questa pandemia, per ricordare anche in futuro questo momento storico e il modo in cui lo abbiamo vissuto. Concluderemo parlandovi di Lapurla, progetto del Percento culturale Migros in favore dei bambini della fascia di età 0-4 anni.

Buona lettura!

Assemblea annuale ordinaria

Nonostante la particolarità dell’Assemblea in forma virtuale, siamo molto soddisfatte degli spunti di riflessione che sono arrivati durante l’incontro.

Abbiamo potuto aggiornare le socie sulle nostre attività e sui nostri progetti e abbiamo percepito entusiasmo e positività.

Per chi non ha potuto partecipare, qui è possibile trovare il verbale dell’Assemblea.

Camminostorie

L’8 maggio 2021 abbiamo organizzato una Camminostoria – passeggiata alla scoperta del passato del nostro vivere quotidiano – con la storica Giulia Pedrazzi.

Abbiamo percorso a piedi un itinerario da Giubiasco al mercato di Bellinzona per scoprire come  nell’800 il cibo veniva prodotto, a partire dalla materia prima, conservato e infine venduto sui banchi del mercato. 

Un’esperienza interessante che vorremmo ripetere. I partecipanti hanno apprezzato la competenza di Giulia Pedrazzi e la camminata in compagnia di persone che condividono il piacere di riscoprire il nostro territorio nella sua dimensione storica, in particolare dal punto di vista delle donne.

Le Camminostorie si trovano su Facebook. 

Aggiornamento gruppi

Dobbiamo comunicarvi un’importante novità riguardo il gruppo Sora Morte. La responsabile del gruppo Romana Camani-Pedrina ha comunicato che dopo il picnic del 1 giugno (in caso di pioggia l’8 giugno), lascerà il gruppo. Vogliamo ringraziare di cuore Romana per tutti gli anni (dal 2013!) dedicati a seguire e organizzare con passione le attività del gruppo. Senza una persona responsabile il gruppo dovrà purtroppo fermarsi. Siamo quindi alla ricerca di una donna che possa prenderne in mano l’organizzazione.

Fatemi sapere se qualcuna vuole farsi avanti! 

Con il gruppo Valori intergenerazionali/Educazione abbiamo sottoposto un progetto per partecipare  alla rassegna sulle “Prospettive di genere” organizzata dal Percento culturale Migros. La rassegna, durante la quale si realizzeranno una serie di eventi sulla tematica, era stata pianificata per settembre 2021, ma più probabilmente avrà luogo durante la primavera 2022.  

Il lavoro che abbiamo presentato ha il titolo “Educazione e identità di genere: confronti intergenerazionali” e siamo ora in attesa di sapere se verrà accettato.

Il gruppo Caffè narrativo di Mendrisio aveva deciso di sospendere gli incontri a causa del Covid. Ripartirà in settembre guidato ancora da Patrizia Negri e Giovanna Poletti-Montesu.

Il gruppo Storia – Storie si è incontrato il 20 maggio e pianificherà un nuovo incontro dopo la consueta pausa estiva. Vi invitiamo a visitare il nostro sito per sapere la data del prossimo incontro in settembre.

Se volete proporre un gruppo scrivetemi (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), il Comitato sarà felice di valutare le vostre idee e proposte.

 

Per info sui gruppi:

Valori intergenerazionali/Educazione
Anita Testa-Mader: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 079 637 76 88
Sonja Crivelli: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 076 440 42 94

Caffè narrativo
Patrizia Negri: e-mail, 076 386 04 60
Giovanna Poletti-Montesu: e-mail, 077 446 54 28

Storia - Storie
Romana Camani: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure 091 825 77 82.

Convegno 2021: "maltrattamento e abuso"

Segnate la data: il 13 ottobre 2021, al pomeriggio, si terrà l’8° Convegno di AvaEva, che avrà come tema il Maltrattamento e l’abuso. Il tema è stato proposto da Raquel Galli Zirpoli, già membra di Comitato di AvaEva.

Le relatrici saranno la Prof.ssa Carla Sargenti - Centro di Competenza Anziani della SUPSI – e la psicoterapeuta di ProSenectute Francesca Ravera.

Il Convegno si terrà alla Casa del Popolo di Bellinzona. Seguirà alla fine dell’estate l’invito ufficiale.

SALVA LA DATA!

 

Osteoporosi

Monika Lechner-Pietzko, membra di Comitato e fisioterapista, ha proposto un progetto volto ad approfondire il tema dell’osteoporosi.

La nostra intenzione era quella di organizzare una conferenza durante la primavera 2021, seguita da un ciclo di incontri di ginnastica durante i quali imparare gli esercizi corretti per rinforzare la muscolatura, l’equilibrio e prevenire quindi le cadute.

Purtroppo le disposizioni in materia di eventi pubblici non ci hanno consentito di organizzare una conferenza in presenza durante questa primavera, siamo però fiduciose che durante il prossimo anno potremo realizzare questo progetto.

Per poter pianificare al meglio l’evento abbiamo bisogno del vostro aiuto: vi chiedo di inviarci le vostre domande o osservazioni sul tema, quello che vorreste davvero sapere, in modo che potremo chiedere alla dottoressa che farà da relatrice di approfondire proprio ciò che ci interessa.

Inviatemi i vostri suggerimenti e le vostre domande a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Grazie!

Nonne – nipoti: come è cambiato il rapporto con la pandemia?

Durante la nostra Assemblea del 20 aprile è emersa la questione del rapporto nonne-nipoti in questo periodo di pandemia. Non ci riferiamo solo alle nonne con nipoti biologici ma anche a quelle donne che prima della pandemia si occupavano di accudire bambini non consanguinei. Inevitabilmente gli incontri con i nipoti si sono diradati (se non azzerati, in particolare durante la primavera 2020) creando delle nuove abitudini che potrebbero durare nel tempo. 

AvaEva vorrebbe fermare nella memoria collettiva questo fenomeno. Nel pieno del lockdown di marzo/aprile 2020 Anita Testa-Mader, socia e già membra di Comitato di AvaEva ha scritto un articolo per la rivista dell’ATTE che potete trovare qui (pagine 28-29): partendo da questo, vi chiediamo di dire la vostra, di raccontarci com’è stato vivere quel periodo. Se avevate una frequentazione giornaliera e vi occupavate dell’accudimento dei nipoti forse la situazione è molto cambiata, invece per quelle nonne che già prima vedevano i nipoti in modo meno regolare è ancora diverso. 

Vorremmo capire come sono cambiati i rapporti e come vedete il futuro a medio-lungo termine.  Il Covid ha lasciato delle tracce nel rapporto con i vostri nipoti? Se avete dei nipoti già più grandicelli sarebbe interessante sentire anche il loro parere! Riceviamo volentieri i vostri pensieri e le vostre riflessioni. Scriveteci all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. In base a ciò che ci invierete valuteremo come procedere. Fateci sapere anche se, in caso di pubblicazione delle testimonianze,  siete d’accordo di farlo con il vostro nome e cognome, solo nome,  iniziali o in forma anonima. 

Vi terremo aggiornate!

Lapurla

Vi presentiamo questo progetto del Percento Culturale Migros che vuole promuovere un nuovo modo di “fare arte”.

L’iniziativa ha lo scopo di realizzare spazi di creatività per i più piccoli, consentendo ai bambini da 0 a 4 anni di scoprire ed esplorare le istituzioni culturali. Con la loro innata curosità e voglia di sperimentare, i bambini ci insegnano come qualcosa che forse a prima vista non sembra così interessante, attarverso il loro sguardo assume un aspetto completamente diverso. Sul sito www.lapurla.ch trovate tutte le informazioni sul progetto. E’ possibile inoltre richiedere gratuitamente una brochure in italiano con tanti spunti per passare del tempo di qualità con bambini piccoli.

Il Movimento AvaEva è un’associazione che promuove reti di contatto per le donne della generazione delle nonne, dà voce ai temi che le concernono e sostiene progetti diversificati autogestiti. Unendosi e rafforzando le loro competenze, le donne di AvaEva riflettono su un’altra vecchiaia, elaborando idee su come mantenere e migliorare la qualità di vita in età avanzata e sviluppano contributi per chi verrà dopo di loro.

A seguito dell’entrata in vigore del nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati vi comunichiamo che i vostri dati personali saranno utilizzati esclusivamente per aggiornarvi sulle nostre attività. Non saranno in nessun caso condivisi con terzi.

Se preferite non ricevere più comunicazioni da AvaEva potete disiscrivervi in qualsiasi momento dalla newsletter andando sul modolo di iscrizione a fondo pagina e rimettendo gli stessi dati, nome ed email e cliccare su "CANCELLATI".